Gad Lerner

È nato a Beirut da una famiglia ebraica. Dopo le collaborazioni a Lotta Continua e Radio Popolare è entrato nella redazione de “L’Espresso”. Nei primi anni Novanta per la Raitre di Guglielmi realizza Profondo Nord e Milano, Italia. Vicedirettore a “La Stampa” nel 1993, collabora successivamente come inviato e editorialista con il “Corriere della sera” e con “la Repubblica”.
Di nuovo alla Rai con due edizioni di Pinocchio, nel 2000 viene nominato direttore del Tg1 ma pochi mesi dopo rassegna le dimissioni. Nel 2001 partecipa alla fondazione di La7. Ne dirige il telegiornale, vara con Giuliano Ferrara la trasmissione Otto e mezzo, e dal 2002 al 2012 conduce ogni settimana L’Infedele. Nella primavera del 2013 ha realizzato, sempre su La7, Zeta, la commedia del potere, prima di lasciare l’emittente che aveva contribuito a fondare. Dal novembre 2016 per la Rai ha condotto Islam – Italia e i reportage Operai e uno speciale a mezzo secolo dalla Guerra dei Sei Giorni. Di recente è tornato su Rai3 con il reportage-inchiesta La difesa della razza.
Tra i suoi libri: Operai (Feltrinelli 1987, ristampato nel 2010); Crociate. Il millennio dell’odio (Rizzoli 2000); Tu sei un bastardo. Contro l’abuso delle identità (Feltrinelli 2005); Scintille. Una storia di anime vagabonde, (Feltrinelli 2009), Concetta: Una storia operaia (Feltrinelli 2017).
(foto Giacomo Maestri)

Sabato 2 giugno 2018 | ore 19.30

Razza

Piazza Ciro Menotti a Fiorano Modenese
In caso di maltempo le lezioni di Piazza Menotti si terranno nel Teatro Astoria.

Lezioni magistrali